In Africa

 

 




In Africa

 

 

 

In Africa non ci sono terapie intensive.
In Africa non ci sono grandi scienziati.
In Africa non ci sono farmaci sperimentali.
In Africa non c'è  l’Amuchina e nemmeno l'acqua per lavarsi.
In Africa non ci sono tamponi per controllare la pandemia.
In Africa non ci sono ne anestesisti e nemmeno rianimatori.
In Africa non ci sono medicine.
In Africa non c'è nemmeno il pane per sfamarsi, figuriamoci una mascherina.
Invece da noi oggi, crollano tutte le certezze dell’era del benessere infinito.
Della salita inarrestabile degli indici.
Delle vacanze perenni.
Delle navi da crociera-grattacieli.
Del consumo vorace di tutto.
Dai social media alle serie di Netflix.
Dal cibo gourmet ai selfie davanti alle opere d’arte.
Abbiamo costruito un Mondo meschino, misero, dove c'è chi ha troppo e chi non ha niente, ma ve lo dico sinceramente, un Mondo che ha la metà della popolazione, che non ha gli stessi diritti dell'altra metà, non può assolutamente crescere, nemmeno progredire.

(dal web)

Chi c'è online

Abbiamo 5 visitatori e nessun utente online

Mappa Visitatori

Calendario Attività

Agosto 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo

Archivio Newsletter

Collaborano con noi

Piede_11.jpg

Questo sito utilizza cookie per rendere migliore la navigazione e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "PRIVACY e COOKIE POLICY". "PRIVACY e COOKIE POLICY"