Villaggio della Speranza

Il Villaggio della Speranza.



Conosciamo


        il Villaggio della


                Speranza

 



Il villaggio di Gassa Chare.

Il villaggio di Gassa Chare

Gassa Chare é un villaggio molto esteso nella regione del Dawro Konta, a circa 500 chilometri a Sud Ovest di Addis Abeba. Il Dawro Konta é una regione montuosa, a volte impervia, vasta 7.000 chilometri quadrati. Non sono disponibili dati precisi sul numero degli abitanti, che si possono stimare in circa 500.000. Il territorio per le sue caratteristiche climatiche e morfologiche, non è particolarmente adatto all'attività agricola. La percentuale della popolazione rurale é elevatissima e la maggior parte di essa vive di agricoltura di sussistenza. Sono coltivati: mais, teff (cereale proprio dell'Etiopia e dell'Eritrea utilizzato per preparare l'enjera, piatto tipico locale), caffé, taro, fagioli, patate dolci ed enset (pianta chiamata anche "falso banano", dalla quale si ricava la farina per ottenere una sorte di pane). La lingua parlata è la lingua Wolayta, con qualche inflessione particolare che la caratterizza. Esiste anche una lingua parlata da una piccola tribù chiamata Mangia, che é una combinazione di Wolayta, Goffa e Konta.

 

Conosciamo il Villaggio della Speranza.

Eleonora Ghirigato con Nehase Chalalo al Villaggio della Speranza

Eleonora Ghirigato, 34 anni, originaria di Isola della Scala in provincia di Verona, dopo varie esperienza di volontariato in Etiopia, incontra Nehase Chalalo, una ragazza etiope originaria di Soddo nel Wolayta, che oggi ha 25 anni e insieme partono alla volta di Gassa Chare. Qui realizzano la loro casa famiglia "Villaggio della Speranza", per ospitare bambini orfani di madre dalla nascita, denutriti e disabili, fino ai tre anni di età. Grazie ai contributi di tanti amici e benefattori italiani che hanno creduto in loro, sono riuscite a completare la costruzione della casa famiglia con giardino, orto, stalla, pollaio e parco giochi per i bimbi. La struttura si estende su circa 350 metri quadrati con pavimento in cemento e muri in legno, intonacati con paglia e fango, la cosiddetta "cikka". I lavori sono stati effettuati da artigiani e muratori locali, mentre gli amici italiani, durante le varie esperienze di volontariato presso di loro, hanno realizzato l'arredo interno, l'impianto elettrico e l'orto. Nella casa é stato pensato anche uno spazio per i volontari in arrivo (10 posti letto e 2 bagni).
Il servizio ha avuto inizio il 18 ottobre 2018, con l'accoglienza di due gemellini prematuri e di una bimba, rimasti senza mamma subito dopo il parto. Il Villaggio della Speranza é accreditato per accogliere un massimo di 18 bambini, previa autorizzazione dell'ufficio donne e bambini della provincia del Dawro, che ha approvato il progetto. Accolgono orfani non superiori ai 3 anni di età, perché quando il bambino é in grado di nutrirsi da solo e può mangiare i comuni cibi locali, deve rientrare nella famiglia di origine dove ci sono fratelli, sorelle e parenti ad attenderlo. Per la riabilitazione dei bambini disabili, fisici o psichici, sono previsti anche tempi più lunghi, finalizzati a garantire loro un minimo di autonomia. Al momento dell'accoglienza, i famigliari del bambino devono firmare dei documenti che li impegnano ad una visita mensile e alla responsabilità per quanto riguarda il successivo rientro in famiglia. Quando un bambino viene abbandonato o tolto alla madre (nei casi di prostituzione, vagabondaggio o gravi patologie psichiatriche), l'ufficio donne e bambini provvede ad assumersi la responsabilità per quanto riguarda l'adozione nazionale, cercando una famiglia etiope che lo accolga. Il Villaggio della Speranza attualmente accoglie 17 bambini:
- 2 disabili (una bimba con la Sindrome di Cri du Chat e un bimbo epilettico e spastico);
- 4 bimbi abbandonati;
- 11 bimbi orfani di madre dalla nascita.
La loro Associazione é regolarmente registrata in Etiopia come ONG con a capo Eleonora Grigorato come Country Manager e Nehase come Assistente. 

Chi c'è online

Abbiamo 15 visitatori e nessun utente online

Mappa Visitatori

Calendario Attività

Dicembre 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo

Archivio Newsletter

Collaborano con noi

Piede_7.jpg

Questo sito utilizza cookie per rendere migliore la navigazione e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "PRIVACY e COOKIE POLICY". "PRIVACY e COOKIE POLICY"