Come sarà il 2021?

 

Proviamo ad alleviare

le sofferenze del nostro

povero popolo


Noi, Suore Cappuccine di Madre Rubatto, situate ad Asmara, la capitale dell’Eritrea, abbiamo un unico scopo: alleviare le sofferenze del nostro povero popolo, martoriato da anni e anni di guerre, povertà e mancanza di stabilità interna, che è andata peggiorando di anno in anno! Il risultato di questa guerra con i nostri vicini, durata 30 anni, si è poi conclusa con la liberazione del paese nel 1991. Purtroppo però il risultato non è stato quello che tutti speravamo. Nell’1998, un’altra feroce guerra si è accesa ancora con i nostri vicini, con conseguenze disastrose per il nostro popolo. Tantissime donne hanno perso i mariti, e pertanto migliaia di bambini sono rimasti orfani e abbandonati a sé stessi! Centinaia di famiglie eritree sono state espulse dall’Etiopia a mani vuote, i loro beni confiscati, e moltissimi di loro sono finiti nei campi profughi dei vari paesi confinanti, bisognosi di tutto. I nostri giovani ormai da decenni, sono costretti a lasciare il paese illegalmente, perché una via legale non esiste, attraversare a piedi i deserti, alla mercé di trafficanti di esseri umani e imbarcandosi sui barconi di fortuna per sfuggire a un “servizio militare” che non finisce mai, in cerca di un futuro migliore per loro e per i loro cari. Moltissimi di loro, purtroppo, non ce la fanno ad arrivare a destinazione e muoiono per strada, vinti da fame, sete e/o uccisi da trafficanti di organi umani. È una cosa terribile,
ma la sacrosanta verità! Ora, in questo periodo di “pandemia” del coronavirus, la situazione nel nostro Paese è peggiorata moltissimo, perché da molti mesi il paese è fermo, tutto chiuso: tutte le scuole, quelle poche attività private, tutti i trasporti pubblici e persino i trasporti privati. Non si trova più niente e quel poco che c’è, è a prezzi proibitivi che non tutti si possono permettere. Insomma, è una catastrofe, la miseria e la fame, sono ormai palpabili. Fortunatamente, a quanto ci dicono le autorità, non ci sono state morti, anche se, si dice, ci siano parecchi casi di persone infette.

La nostra missione può continuare grazie ai tanti benefattori che prendono a cuore il destino di tanti bambini estremamente bisognosi di aiuto.

Il Signore vi benedica e vi protegga!

(da Missionari Cappuccini)

Chi c'è online

Abbiamo 13 visitatori e nessun utente online

Mappa Visitatori

Calendario Attività

Agosto 2021
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo

Archivio Newsletter

Collaborano con noi

Piede_8.jpg

Questo sito utilizza cookie per rendere migliore la navigazione e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "PRIVACY e COOKIE POLICY". "PRIVACY e COOKIE POLICY"