NEWS ed EVENTI

Assemblea dei soci

12 Maggio 2017 - Arte e Cultura per l'Africa

 

 

 Serata di Arte e Cultura a Villa Arconati

 

 


Il sole smagliante dell’Eritrea ha squarciato le  nubi che si addensavano sulla nostra serata. Il tempo inclemente dell’ultima settimana ci aveva provocato non poche preoccupazioni. Ma, a conferma che nulla può fermare chi ha un ideale da perseguire, un foltissimo numero di soci e amici hanno partecipato con entusiasmo al nostro evento ormai tradizionale nel mese di maggio.

Questa volta l’obiettivo era quello di contribuire a sostenere il progetto di “Terapia alimentare e integrativa per bambini denutriti nel Mini Hospital di Mogolò in Eritrea”.

Possiamo considerare con orgoglio nostri amici la scrittrice Erminia Dell’Oro e il fotografo Massimo Bicciato splendidi animatori con immagini e commenti “ad hoc” vista la loro esperienza in Eritrea. Sono infatti nati ad Asmara da genitori italiani emigrati in Eritrea, negli anni ’40 e spesso ritornano in quel bellissimo e travagliato Paese.

Pura poesia la fotografia di Massimo Bicciato. Le “Linee invisibili” che cuciono all’orizzonte le visioni di uomini e animali. Figure ancestrali legate dalla fatica di una vita dura nel mondo aspro del deserto di sale. Massimo  ha colto l’attimo negli occhi, nelle zampe, nei riflessi, nella stanchezza di quei visi cotti dal sole, nelle carovane che si muovono ad un ritmo lento ma continuo, quasi inesorabile. Ci ha colmato di emozioni.

Erminia dell’Oro ci ha riportato alla realtà delle sofferenze di un popolo indomito e fiero che non si vuole arrendere alle gravi situazioni di violazione dei diritti umani. Conoscevamo già questa scrittrice attraverso i suoi libri. In particolare il suo ultimo “Il mare davanti” raccoglie la testimonianza di un ragazzo, Ziggy,  che non ha voluto rinunciare al suo futuro e lo ha conquistato con tenacia e coraggio. Le sue terribili peripezie per raggiungere la libertà ottenuta a caro prezzo, sono un forte richiamo all’attualità.

A fare da accompagnamento alle immagini i suoni melodiosi e coinvolgenti di due strumenti tipici africani: l’Odu (liuto arabo) e la Darbuka. Suoni struggenti ed incalzanti al tempo stesso che fanno pensare a quei paesaggi sterminati ed aridi che però mutano continuamente, levigati dal vento.

Il nostro Enrico, oltre all‘introduzione per fornire una presentazione della nostra Associazione e del progetto, ha concluso la serata raccontando per esperienza diretta sul campo cosa vuol dire trovarsi di fronte agli occhi senza vita di un bimbo denutrito. Purtroppo conosciamo bene questa realtà. Abbiamo scelto di non divulgarne le immagini perche’ pensiamo che sia importante tutelare la dignità di questi piccoli. Le abbiamo però sempre presenti e ci caricano di forza per continuare nonostante le difficoltà e le contrarietà che immancabilmente succedono nel nostro lavoro di volontariato.

Grazie a tutti e avanti sempre di più!

I volontari de Il Seme della Speranza o.n.l.u.s.

Guarda il video di Enrico che presenta il progetto sostenuto e l'associazione

Guarda il video del fotografo Massimo Bicciato che presenta la proiezione di diapositive "Linee invisibili"

Guarda il video della scrittrice Erminia Dell'Oro che parla della situazione in Eritrea

Guarda il video del presidente che ringrazia e conclude l'evento

Guarda qui sotto le immagini dell'evento:
 
  • Il manifesto dell'evento all'ingresso di Villa Arconati
  • Tiziana, il nostro presidente, con frate Aklilu Petros, uno dei nostri referenti per i progetti in Etiopia
  • L'interno della stupenda Villa Arconati
  • Le nostre volontarie all'accoglienza
  • L'area accoglienza e il mercatino etnico
  • Andrea e Ivano nell'area dedicata all'aperitivo di benvenuto
  • E' il momento dell'aperitivo di benvenuto
  • Un particolare delle sale a noi dedicate a Villa Arconati
  • L'aperitivo è stato molto apprezzato dagli invitati
  • Quattro chiacchiere nel porticato in attesa dell'inizio dell'evento
  • La sala dell'evento inizia a riempirsi
  • Il fotografo Massimo Bicciato, autore della proiezione, si intrattiene con alcuni invitati
  • Invitati nel porticato in attesa dell'inizio dell'evento
  • Invitati nel porticato in attesa dell'inizio dell'evento
  • Le nostre volontarie Ivana e Anna Maria
  • Le nostre volontarie Paola, Gabriella e Paola brindano all'evento
  • Inizia l'evento: il fotografo Massimo Bicciato presenta la sua proiezione
  • Il duo che ha suonato musica etnica per accompagnare la proiezione
  • La platea segue con attenzione la proiezione del fotografo Massimo Bicciato
  • La platea segue con attenzione la proiezione del fotografo Massimo Bicciato
  • Un momento della proiezione
  • La proiezione è terminata, grandi applausi da parte della platea
  • La scrittrice Erminia Dell'Oro nel suo intervento per illustrare la situazione in Eritrea
  • Presidente e Vice Presidente della nostra associazione, Tiziana e Antonella, consegnano un omaggio in segno di ringraziamento a Erminia Dell'Oro e Massimo Bicciato

logo_radio_citta_bollate
Volontari in radio


Venerdì 19 maggio, dalle ore 17:30 alle ore 18:30, Enrico sarà ospite della trasmissione radiofonica "Io parlo, Tu parli, Noi parliamo" di Radio Panda.

Enrico parlerà della nostra associazione e dei progetti che Il Seme della Speranza sta sostenendo in Etiopia e Eritrea.

Ascolta la trasmissione in streaming collegandoti al sito di Radio Panda.

Assemblea dei soci

10 Marzo 2017

 

Assemblea ordinaria dei soci

Un appuntamento importante

  

L’Assemblea dei soci è una circostanza istituzionale significativa e imprescindibile ma per noi è anche un momento di gioia e di allegria. Quale occasione migliore, infatti, per confrontarci con tutti voi Soci e Amici, per illustrare in una serata festosa i risultati del nostro lavoro?

Quest’anno siamo riusciti ad incrementare il nostro bilancio.

L’impegno dura tutto l’anno. Ci sono soci che approfittano anche del periodo delle ferie estive per portare il nostro nome e i nostri manufatti nei luoghi di vacanza. Altri sfruttano l’estate per preparare profumi e aromi ormai conosciuti e apprezzati da tutti. Oppure ci si dedica all’inventario, al riordino delle cose e delle idee, si pensa alla campagna di Natale, di Pasqua, a  programmare eventi... La creatività non ha limiti.

Il tutto sempre con estrema trasparenza e correttezza.

Quest’anno è anche particolare: compiamo 5 anni!

E’ l’occasione giusta per chiedere il vostro parere, per raccogliere nuove idee e suggerimenti. Siamo sempre aperti a intraprendere nuove strade e a confrontarci con tutti voi, cari amici.

La vostra collaborazione con il “passaparola” è essenziale per farci conoscere sempre di più e per allargare le nostre possibilità di crescere. Siete importanti, siete vitali e ci conforta la vostra presenza al nostro fianco.

Se siete intervenuti alla serata avrete avuto modo di sentire i risultati dalla viva voce della nostra presidente, in caso contrario troverete tutto sul nostro Sito, aggiornato in ogni dettaglio.

Non ci resta che ringraziarvi ancora una volta per la fiducia che riponete in noi. Ci aspettano ancora grandi cose per il futuro, importanti progetti da realizzare.

Sempre al vostro fianco.

Teneteci d’occhio!!!

I volontari de Il Seme della Speranza o.n.l.u.s.

 

Guarda il video della lettura della relazione morale da parte del presidente

Guarda qui sotto alcune immagini della serata
 

Il pane un bene prezioso

 

 

Il pane un bene prezioso

 

 

 

Per incentivare e sostenere l'imprenditoria femminile, è stata fondata nel 2010 l'Associazione cooperativistica "Konto Woman Association" (KWA), alla quale hanno aderito 50 donne provenienti da famiglie disagiate di Konto, sobborgo di Soddo nella regione del Wolayta, una delle più povere dell'Etiopia.

Nel 2011 Enrico ed io, durante il nostro primo periodo di volontariato in Etiopia, abbiamo avuto modo di conoscerle e di parlare con loro grazie a frate Aklilu che si è prestato a fare il traduttore. E’ stata un'esperienza molto importante per noi, impegnati a dare aiuto a queste popolazioni. Infatti il miglior aiuto che possiamo dar loro è favorirne l'autonomia, impegnandoci al sostegno alle donne e alla loro formazione sia culturale che imprenditoriale.

Da questo incontro, siamo tornati a casa con un progetto da sostenere in collaborazione con altre associazioni: la realizzazione di un panificio, di una sala polifunzionale ed di un piccolo negozio. Giusto il tempo di preparare i progetti e il capitolato con i costi ed il progetto ha preso vita.

La struttura è stata ultimata alla fine del 2014, ma a tutt'oggi non può essere messa in esercizio per la mancanza dell'allacciamento alla rete elettrica, chiesto più volte, ma non ancora realizzato.

Per superare il problema, da Bolzano è partita l'idea di costruire un forno a legna, per cominciare cosi la produzione di pane per la rivendita, anche se in piccoli quantitativi.

Andreas Hackhofer, panificatore del Renon, forte della sua esperienza pluriennale nel campo, ne ha seguito la progettazione e ha tenuto un corso di panificazione per le donne direttamente in loco. La formazione è stata ultimata e adesso le nostre amiche etiopi possono cominciare a raccogliere i primi frutti del loro lavoro.

Ci auguriamo, a breve, di potere comunicare l'avvio definitivo della produzione su larga scala, come il progetto iniziale prevedeva.

Tiziana

Guarda qui sotto alcune immagini del nuovo forno e del corso di panificazione:
 

 

Chi c'è online

Abbiamo 36 visitatori e nessun utente online

Mappa Visitatori

Calendario Attività

Settembre 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Siti amici

Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo

Archivio Newsletter

Piede_4.jpg

Questo sito utilizza cookie per rendere migliore la navigazione e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "COOKIES POLICY". "COOKIES POLICY"