gestione _del_denaro"Ma i soldi che raccogliete

arrivano davvero in Africa?"


Questa è la domanda che ci viene posta spesso da coloro con cui abbiamo un primo contatto.

È una domanda sacrosanta, perché in un mondo in cui le truffe sono all’ordine del giorno, la diffidenza è lecita quando si decide di affidare il proprio denaro a qualcuno, anche alla luce di truffe perpetrate proprio da associazioni non profit, di cui i media hanno dato risalto in tempi recenti (purtroppo le pecore nere ci sono in tutte le famiglie, e quella delle o.n.l.u.s. non fa eccezione).

A questa domanda rispondiamo con certezza: "SI", i soldi arrivano tutti a destinazione, in Africa, nelle mani dei missionari con cui collaboriamo.

Ci si potrà obiettare che anche coloro che hanno perpetrato le truffe avevano risposto alla stessa maniera a questa domanda, avevano garantito che i soldi sarebbero arrivati a destinazione e invece, in parte o totalmente, sono finiti nelle loro tasche.

Come fidarsi quindi della nostra risposta?

Possiamo dirvi: conosceteci, perché quando ci avrete visto all’opera, quando avrete percepito il nostro entusiasmo, la nostra determinazione, la convinzione in ciò che facciamo, la diffidenza scomparirà per lasciare il posto alla fiducia.

Se volete conoscerci, seguiteci tramite il nostro sito, che ci consente di essere trasparenti, di pubblicare ciò che facciamo, le informazioni che ci arrivano dalle missioni, gli stati di avanzamento dei progetti, i ringraziamenti dei missionari, oppure venite ai nostri stand espositivi in occasione di feste e manifestazioni, alle serate di testimonianza o agli incontri che organizziamo con i missionari quando rientrano in Italia per brevi periodi di riposo. Siamo certi, e lo diciamo con orgoglio, che sapremo conquistarvi!

Molte persone che in passato, a un primo contatto, ci hanno posto questa domanda, hanno accettato il nostro invito: ci hanno seguito, hanno avuto modo di conoscerci e sono diventati nostri affezionati sostenitori, in alcuni casi sono addirittura diventati dei “nostri”, hanno deciso di collaborare con noi, di aiutarci nelle nostre molteplici attività, sono diventati parte della nostra famiglia.

Noi alle parole preferiamo i fatti, la trasparenza in ciò che facciamo, perché a parlare sono bravi tutti, ma quando le parole sono da mettere in pratica, non tutti si rivelano all’altezza dei propositi.

Se tu che stai leggendo ancora non ci conosci, se sei alla ricerca di un’associazione affidabile per la tua beneficenza, segui il nostro consiglio: impara a conoscerci, non resterai deluso, siamo certi che troverai in noi ciò che cerchi.

Come gestiamo il denaro

Per quanto riguarda il denaro, ecco come “funziona” la nostra associazione, cioè come raccogliamo e disponiamo del denaro dei benefattori:

  • Quote associative: ci consentono di coprire i costi di gestione, cioè di coprire i costi fissi quali assicurazioni, commercialista e quelli variabili quali cancelleria, consumabili, attrezzatura ecc.; Eventuali residui passano al successivo anno contabile, oppure sono utilizzati per sostegni urgenti richiesti dai missionari;
  • Donazioni per progetti specifici: sono indirizzate totalmente al progetto indicato dal benefattore;
  • Donazioni per progetti generici: sono indirizzate totalmente a uno o più progetti da noi scelti in base all’importo e alle urgenze segnalate dai missionari;
  • Donazioni per l’associazione: sono gestite come le quote associative;
  • Campagne di raccolta fondi per progetti specifici: i ricavi sono indirizzati totalmente ai progetti legati alle campagne;
  • Proposta di oggettistica nei nostri stand espositivi a feste, eventi, manifestazioni: i ricavi sono gestiti come le quote associative.

Costi di gestione

Per quanto riguarda i costi di gestione dell’associazione, è nostro impegno contenerli al minimo indispensabile, in modo da non utilizzare totalmente i fondi dedicati alla loro copertura per disporne per ulteriori aiuti alle missioni.

Proprio con questa finalità, la nostra associazione non prevede il rimborso delle spese sostenute dai volontari, questo significa, ad esempio, che se utilizziamo le nostre auto o i nostri telefoni per l’associazione, lo facciamo gratuitamente, senza nulla chiedere.

Il consiglio direttivo, allargato a tutti i soci fondatori, si riunisce di norma mensilmente, allo scopo di analizzare quanto è stato fatto e pianificare le attività da svolgere nel mese successivo; in quest’ambito, vengono anche valutate le spese di gestione previste, che sono messe in atto solo se autorizzate dal consiglio.

Chi c'è online

Abbiamo 74 visitatori e nessun utente online

Mappa Visitatori

Calendario Attività

Settembre 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Siti amici

Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo

Archivio Newsletter

Piede_6.jpg

Questo sito utilizza cookie per rendere migliore la navigazione e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "COOKIES POLICY". "COOKIES POLICY"