Ci presentiamo


siamo un gruppo di amici, da sempre attenti ai fratelli più poveri, convinti che sia una questione di GIUSTIZIA aiutare chi è privo di TUTTO.

TUTTO: le cose più basilari per la vita come acqua, cibo, medicine, istruzione.

GIUSTIZIA: perché è anche un po’ colpa nostra se questo avviene ancora oggi.

Il nostro intento è di stare insieme e collaborare con gioia e in serenità, con la massima attenzione ai progetti dei nostri Missionari che consideriamo eroi della nostra era. Alcuni di noi hanno vissuto esperienze in queste terre bellissime e sfortunate, e da queste esperienze  hanno riportato un entusiasmo e una forza tali che non si  possono ignorare. La nostra vita ha acquistato nuova carica dalla loro esperienza.

C’è un prima e un dopo. Un prima già pieno di iniziative e di attenzioni. Un dopo pieno di amore e di ancora maggiore dedizione. In tutti il ricordo vivo è quello di gente sorridente, che affronta le difficoltà quotidiane col desiderio di crescere al fianco dei Missionari, di bambini curiosi e festosi che ringraziano per ogni piccola attenzione  ricevuta, felici del poco!

chicchi di grano - 1Nel scegliere il nostro nome abbiamo pensato al chicco di grano: è piccolo , sembra  insignificante, ma quando cresce la sua spiga produce una farina essenziale per la vita. Tante spighe, insieme, possono riempire la tavola di pane che sfama e sazia tutti, senza distinzioni di pelle e ceto sociale. Vorremmo che il nostro seme germogliasse, per dare speranza a chi ogni mattina deve cercare di inventarsi la giornata con fatica e sofferenza, per dare almeno le cose essenziali ai  propri figli. Ci proponiamo così, semplicemente, chiedendo la collaborazione di tutti nel realizzare quei progetti che di volta in volta, ci verranno presentati  dai Missionari in prima linea, e che verranno studiati e vagliati attentamente perché nulla vada sprecato. Siamo consapevoli che il momento è difficile anche qui da noi, e per questo nel contempo, ci proponiamo anche di non restare  indifferenti a quello che succede  nella nostra comunità.

Ognuno di noi, immerso nelle difficoltà della propria vita, presta dunque orecchio agli altri perché solo così ci sentiamo realizzati. Questa è l’educazione cristiana ricevuta prima dai nostri genitori, poi dai nostri educatori in Oratorio. Figure gigantesche che hanno segnato la nostra vita, e che ormai “sono andati avanti”, ma che ci parlano ancora per spronarci a bandire dalla nostra vita l’indifferenza e la pigrizia. Per tutto ciò chiediamo aiuto: insieme produrremo una messe rigogliosa che darà i suoi frutti. Il nostro grazie a nome dei fratelli è poca cosa: il vero grazie nascerà nei cuori di ciascuno, con una nuova serenità data dalla consapevolezza di avere dato un significato diverso alla nostra esistenza.

                  I volontari de 'Il seme della speranza'.

Soci fondatorispighe di grano - 1


Bressan Paolo - Imprenditore

Croce Maria Paola - Pensionata

Filippini Tiziana - Casalinga

Fontana Maria Flavia - Architetto

Nava Ivano Vittorio - Operaio

Nebuloni Fabiana - Logopedista

Nolli Ivana - Operaia

Rosti Enrico - Impiegato

Santambrogio Gabriella Luisa - Pensionata

Chi c'è online

Abbiamo 19 visitatori e nessun utente online

Mappa Visitatori

Calendario Attività

Settembre 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Siti amici

Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo

Archivio Newsletter

Piede_8.jpg

Questo sito utilizza cookie per rendere migliore la navigazione e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "COOKIES POLICY". "COOKIES POLICY"