Asinelli - Mogolò

Asinelli per famiglie bisognose di Mogolò

 

Dati descrittivi del progetto
Località Mogolò - Gash Barka (Eritrea)
Obiettivo Migliorare le condizioni di vita di famiglie bisognose
Organismo Diocesi di Barentù
Responsabile Mons. Thomas Osman Vescovo di Barentù
Preventivo Euro 100,00 per ogni asinello  
Beneficiari Mogolò è il centro del territorio Nara, una delle nove etnie che compongono la popolazione dell'Eritrea. E' capoluogo del distretto. La popolazione vive di agricoltura e pastorizia. Il livello socio economico è molto basso e la zona terribilmente malarica. Fino agli inizi dell'indipendenza la popolazione è stata priva di qualsiasi assistenza scolastica e sanitaria. La nostra motivazione è rispondere alle primarie necessità della popolazione. Ne abbiamo parlato di recente con il nostro Abuna Thomas Osman. Ci ha raccontato come l’asinello venga largamente impiegato in Eritrea e ci ha dato l’idea di proporre una particolare “campagna acquisti”. Sebbene siano stati selezionati e sfruttati dall’uomo soprattutto come animali da lavoro per la loro resistenza fisica, è ormai noto come  gli asini siano esseri affettuosi, calmi e pazienti, il che li rende dei compagni perfetti sia per altri animali domestici che per le persone. L’asino è rimasto simile all’antenato selvatico che viveva in ambienti difficili, con pascoli poveri e modeste disponibilità di acqua. Un importantissimo animale da lavoro per tirare l’aratro, far girare il frantoio ed il mulino, sollevare l’acqua, ecc., ma anche per il trasporto di merci e di persone, lettighe di infermi e malati. La sua resistenza e agilità sui terreni difficili lo rende preziosissimo. Come pure molto importante è la sua funzione alimentare, visto che fornisce giornalmente latte: le sue proprietà nutrizionali sono considerate le più simili a quelle del latte materno. Da tutto ciò scaturisce il ritratto di un animale straordinario, che ci ha dato l’idea per questa insolita campagna acquisi: compriamo un asinello da regalare ad una famigliaCompriamo un asino e avremo una resa di 3 opportunità: nel campo del lavoro, del trasporto e dell’alimentazione. E’ sicuramente un modo pratico ed incisivo per dare un valido aiuto. Sostenendo questo progetto possiamo realizzare la speranza di migliorare la vita ad una famiglia eritrea. 
Note Suor Anna, responsabile del Mini Hospital di Mogolò, seguirà in loco la realizzazione del progetto, selezionando le famiglie più bisognose d’aiuto.
Stato
dell'arte
Agosto 2017 - Progetto definito.
Dicembre 2017 - Sono stati acquistati i primi 26 asinelli.
Dicembre 2018 - Sono stati acquistati altri 3 asinelli.
Immagini

 

Fondi erogati Anno 2017 - Euro 2.600 per l'acquisto di 26 asinelli.
Anno 2018 - Euro 300 per l'acquisto di 3 asinelli.
Anno 2019 - Euro 50.

 

Sintesi delle attività progettuali previste


Gli obiettivi specifici del progetto sono:

  • Individuare e catalogare le le famiglie più bisognose d'aiuto nell'area identificata;
  • Assegnare un asinello alle famiglie identificate, dando priorità a quelle risultate più bisognose nella fase di individuazione e catalogazione.
Se vuoi saperne di più sul Mini Hospital di Mogolò, leggi qui

Chi c'è online

Abbiamo 20 visitatori e nessun utente online

Mappa Visitatori

Calendario Attività

Luglio 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo

Archivio Newsletter

Collaborano con noi

Piede_4.jpg

Questo sito utilizza cookie per rendere migliore la navigazione e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "PRIVACY e COOKIE POLICY". "PRIVACY e COOKIE POLICY"