logo sito internet.jpg

Nido dei più indifesi

Nido dei più indifesi


"Nel cielo c'é sempre una



stella che brilla per loro,



si chiama SPERANZA"




Programma di sostegno al
Caritas Baby Hospital
di Betlemme


Nel Caritas Baby Hospital c'é un reparto di terapia intensiva pediatrica. In cinque letti di terapia intensiva per bambini nati prematuri, le vite vengono salvate ogni giorno. Principalmente vengono trattati i difficili e delicati primi giorni dei bambini nati prematuri. Questa condizione di fragilità di frequente si mescola con il trattamento di malattie respiratorie più gravi, disordini metabolici ereditari e problemi cardiaci. La squadra dell'ospedale accompagna il reparto, ma anche i bambini e le loro famiglie che, nonostante la medicina moderna, non hanno la possibilità di sopravvivere. A tal fine, il Caritas Baby Hospital ha specialisti in cure palliative. Come tutti i servizi del Caritas Baby Hospital, l'unità di terapia intensiva é finanziata quasi interamente da donazioni

Ogni anno, circa un bambino su dieci nasce prematuro in Palestina. Circa il cinque/dieci per cento di tutti i bambini nascono prematuri, ovvero prima del compimento della trentasettesima settimana di gravidanza. Il peso di questi neonati é, spesso, significativamente al di sotto dei 2.500 grammi. Le funzioni corporali di queste piccole creature spesso non sono sufficientemente sviluppate da consentirne la sopravvivenza senza adeguata assistenza sanitaria. Anche in Cisgiordania la necessità di terapie intensive per i prematuri é elevata; Molte sono le famiglie che trovano la soluzione al Carits Baby Hospital di Betlemme, l'unico ospedale esclusivamente pediatrico della regione.

"Le cure sanitarie specialistiche prestate ai prematuri sono una condizione essenziale per il loro sviluppo. E' particolarmente importante anche lo scrupoloso monitoraggio di questi pazienti, poiché ogni piccola infezione potrebbe essere fatale per loro", spiega la Dottoressa Hiyam Marzouqa, primario del Caritas Baby Hospital. In media, i bambini che vengono alla luce prima del termine naturale della gravidanza rimangono cinque settimane in ospedale, prima di poter tornare a casa. Le cure, chiaramente, hanno un costo elevato. Oltre a medicinali costosi, ai piccoli viene somministrata, appena possibile, anche un'adeguata fisioterapia per rafforzare i loro polmoni o per favorire lo sviluppo del riflesso di suzione. Poiché in Palestina non c'é sistema di assicurazione sanitaria di base, la maggior parte dei trattamenti viene finanziata dalleofferte dei donatori italiani ed europei.

   Descrizione del sostegno Importo
   Nido dei più indifesi Libero

 

Nell'anno 2023 sono stati erogati a sostegno Euro 11.000,00
Se  vuoi  saperne  di  più,  contattaci,  risponderemo  a  tutte  le  tue  domande.
Se vuoi saperne di più sul Caritas Baby Hospital di Betlemme, leggi qui
Se vuoi effettuare una donazione, leggi qui come fare.
Ricordati di indicare la descrizione "Nido dei più indifesi" nella causale di versamento.

 

 

 

Chi c'è online

Abbiamo 227 visitatori e nessun utente online

Mappa Visitatori

Calendario Attività

Maggio 2024
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo

Archivio Newsletter

Collaborano con noi

Piede_7.jpg

Questo sito utilizza cookie per rendere migliore la navigazione e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "PRIVACY e COOKIE POLICY". "PRIVACY e COOKIE POLICY"